venerdì, gennaio 24, 2014

Robe golose



















La ricetta, anche se non è una ricetta, non è mia e sta ovunque sul web.
E tanto meno è macrobiotica, nel senso rigido della parola.
E' venerdì e, dopo una settimana così umida che penso mi cresceranno le branchie, ci vuole una coccola.

Non amo i dolci in generale, non riesco da sempre a mangiare dolci prima delle 10 del mattino e, in generale, i dolci a fine pasto mi nauseano e se fosse per me le pasticcerie fallirebbero e ammetto di amare poco anche i dolci naturali o macrobiotici. 
Amo di fondo solo il cioccolato, possibilmente a barrette, fondente sopra l'80% e mai sopra i 18° di temperatura esterna.
Sono strana e molto petulante ;DD

Ma la panna di cocco dovevo provarla, sono una scimmia curiosa e poi poteva essere un'alternativa golosa da proporre agli amici (i quali, se vengono a casa, sanno di doversi portare il dolce).

In effetti è buonissima. Da consumare a piccole dosi, ma ha il pregio di durare bella montata anche due o tre giorni in frigo.

Avete un barattolo di latte di cocco in dispensa e non sapete che farne (a parte ottimi curry)?

Beh cacciatelo in frigo per tutta una notte, il giorno dopo apritelo, levate la parte più liquida (non buttatela, ma tenetela da parte e usatela per verdure, curry o zuppe), mettete la parte solida in una ciotola e montatela con le fruste elettriche fino a quando non sarà bella soda e spumosa.
Non è necessario aggiungere zucchero, al massimo un po' di estratto naturale di vaniglia.

E' è più o meno buona con qualsiasi cosa, ma pure da sola per una golosa e goduriosa trasgressione. Con un pezzo di cioccolato mega fondente è perfetta!



4 commenti:

Eruru ha detto...

Stupenda questa panna di cocco, appena posso la provo grazie per averla postata :)

Isafragola ha detto...

Cocco e cioccolato....che roba buona...magari con qualche scaglietta di cocco per decorare. Grazie dell'idea!

cincia del bosco ha detto...

Mi fa sorridere, dopo la dichiarazione di non amare i dolci: panna di cocco e cioccolata, e vaiiiiiii! Anch'io non sono una golosa, ma in effetti quando ce va ce va. La proverò.

Bruna ha detto...

Grazie Petula, la proverò. E non sei l'unica petulante sui dolci: anche per me va proprio come a te: niente dolci alla mattina e al massimo cioccolato fondentissimo e un castagnaccio. Però ho due figli golosi, che sicuramente apprezzeranno questa panna.